Share Poll

Poll link

500 px
350 px
250 px
Preview

widget preview:

Width - px Height - px

Close preview
! You are using a non-supported browser Your browser version is not optimised for Toluna, we recommend that you install the latest version Upgrade
Our Privacy Notice governs your membership of our Influencer Panel, which you can access here. Our website uses cookies. Like in the offline world, cookies make things better. To learn more about the cookies we use, check out our Cookies policy.

L'isola di Natale si trova nell'Oceano Indiano a 380 km dall'isola indonesiana di Giava. Geograficamente il territorio appartiene all'Asia, ma a causa dell'affiliazione politica (è un territorio dipendente dall'Australia), a volte l'isola è inclusa anche in Oceania. Il territorio dell'isola è di circa 138 chilometri quadrati, ma ben il 63% dell'area appartiene al Parco Nazionale, che è una giungla.

Uno dei fatti più interessanti, tuttavia, è che attualmente sull'isola vivono 1.843 persone. Non è molto, soprattutto in confronto ai 50 milioni di granchi che convivono anche in queste zone. Il rapporto è di circa 27.129 granchi per una persona!

All'inizio della stagione delle piogge, che sull'isola di Natale cade ogni anno alla fine di ottobre o all'inizio di novembre, inizia un momento speciale per tutta la famiglia dei crostacei. I granchi iniziano la loro migrazione verso l'oceano dove possono deporre le uova sulle spiagge.

Il processo è fenomenale, un enorme tappeto rosso intrecciato di granchi che si muove verso l'acqua ha un aspetto spettacolare. Gli abitanti del luogo descrivono che i granchi si possono vedere ovunque durante questo periodo. "I granchi sono nelle strade, sui marciapiedi, entrano nei negozi, fanno il check-in nelle scuole, vengono spazzati via dai viali e vengono scossi dal bucato lasciato ad asciugare in giardino".

Questo periodo speciale per i granchi è stato definito da Sir David Attenborough "una delle dieci più grandi meraviglie della natura" e dura circa 6 settimane. Tuttavia, la vita sull'isola non può essere fermata durante questo periodo. Gli abitanti devono ancora lavorare, andare a scuola e fare acquisti. Purtroppo in passato sono morti molti animali, per esempio sotto le ruote delle automobili. Oggi l'isola è stata addirittura dotata di infrastrutture speciali, tra cui ponti e tunnel attraverso i quali i granchi possono camminare in sicurezza verso l'oceano.

Quest'anno uno degli abitanti dell'isola ha trovato un'altra grande soluzione. Chris Bray ha progettato delle coperture speciali per le ruote dell'auto, grazie alle quali è possibile guidare il veicolo senza il rischio di colpire i crostacei in marcia.

Avete sentito parlare del fenomeno della migrazione dei granchi sull'isola di Natale?
Avete mai sentito parlare della costruzione di infrastrutture nella vostra zona per facilitare la vita degli animali selvatici?

Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto!

Influenzate il vostro mondo,

Team Toluna
Reply

KimTaehyung

  2 months ago
Non avevo sentito parlare del fenomeno della migrazione dei granchi sull'isola di natale fino a questo momento. Ritengo sia straordinario quanto accade in natura e il fatto che l'uomo cerchi di facilitare la vita degli animali selvatici mi rende propositiva e mi fa sperare che questo fenomeno non scompaia ma anzi venga facilitato e preservato
0 comments

antonella171

  2 months ago
Meraviglia
0 comments

privtred

  2 months ago
Fantastico ma quanta meraviglia in questa natura
0 comments

umbertopetrozzi

  2 months ago
fenomenale
0 comments

f8939501w

  2 months ago
Bellissima
0 comments

A5689635n

  2 months ago
Una meraviglia della natura senza parole
0 comments

R6063903o60

  2 months ago
è una meraviglia della natura
0 comments

cleo.spadone

  2 months ago
È uno spettacolo !
0 comments

rafi.sinanaj

  2 months ago
Bellissimo spettacolo
0 comments

s8971181x89

  2 months ago
bello da vedere.
0 comments
Copied to clipboard

You’re almost there

In order to create content on the community

Verify your Email / resend
No thanks, I’m just looking

OK
Cancel
We have disabled our Facebook login process. Please enter your Facebook email to receive a password creation link.
Please enter a valid Email
Cancel
We're working on it...
When you upload a picture, our site looks better.
Upload